"L'uomo che soffre ci appartiene" (GPII)

 



 

Iscriviti alla newsletter

captcha 

“Donare e Ricevere”: ecco gli ingredienti della nostra Santa Lucia

Siamo stati tutti bambini, e tutti abbiamo atteso con ansia il 13 Dicembre:  l’arrivo di Santa Lucia. La trepidazione non ti faceva dormire la notte e la paura di non essere stati abbastanza bravi e di ricevere del carbone invece dei giochi tanto desiderati, ci rendeva dei “bimbi modello”, dei quali anche mamma non poteva che andare fiera.

 

Pensate un po’ se una di quelle meravigliose mattine ci fossimo alzati e… Santa Lucia non ci avesse portato niente!!

E non perché si fosse dimenticata di noi, ma perché anche “mamma-Lucia” deve fare fronte alle tante spese che comporta il mantenere una famiglia, così da ritrovarsi senza i soldi sufficienti per potersi permettere proprio quel gioco che desideravamo tanto.

Ecco perché anche quest’anno, l’iniziativa della Caritas di permettere alle famiglie in difficoltà di poter passare alla Casa della Carità alla ricerca di un gioco per i propri figli, è stata accolta con tanto calore ed entusiasmo da tutte quelle persone che, non avrebbero mai voluto deludere i loro bambini ma che sicuramente, non potevano permettersi di comprare loro dei giochi nuovi.

La sala della Caritas dove è avvenuta la distribuzione sembrava il “Paese dei Balocchi”: tavoli ricoperti di giochi in scatola, bambole, pupazzi, camion, giochi di ogni genere… ci si poteva perdere in mezzo a così tanti giocattoli. La cosa bella, poi, è che per ogni gioco che veniva preso, un altro era subito pronto per essere rimpiazzato, così da poter permettere a tutti i bambini di essere accontentati.

E il sapere che tutti quei giochi sono stati donati dalle tante parrocchie della Diocesi, da alcune scuole e dalle singole famiglie, rende ancora tutto più bello e significativo.

Nessuno infatti si aspettava che così tante persone si sarebbero mobilitate per raccogliere i giochi, ancora in buono stato, così da poterli donare alle persone meno fortunate.

Eppure i sacchi colmi di giochi sono continuati ad arrivare anche durante la distribuzione (che si è svolta in 3 giornate), tanto che, anche i volontari, che hanno inizialmente selezionato i giochi e successivamente si sono resi disponibili alla distribuzione, sono rimasti davvero sorpresi di quanto è stato donato.

Perché quel gioco che magari un bambino non guarda più perché si è stufato di usare, ha la possibilità di ricevere “una nuova occasione” nelle mani di chi lo può invece apprezzare nuovamente.

Un grazie, davvero, di cuore va perciò a tutti quelli che hanno dato anche solo un gioco, perché possiamo assicurare che quando non si ha niente, anche il più piccolo pupazzo può far comparire un sorriso immenso sul volto del bambino che lo riceve.

E possiamo anche assicurare che lo stesso sorriso, è comparso sul volto di tutti quei genitori che con tanta gratitudine e riconoscenza sono andati via, dopo la distribuzione, dalla Casa della Carità, consapevoli che quest’anno Santa Lucia potrà passare anche dalla loro casa.

Qui puoi scaricare il materiale della 1^ Giornata Mondiale dei Poveri e le registrazioni del primo Convegno diocesano delle Caritas Parrocchiali.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .

Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento:

  • Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione e migliorare l'esperienza di navigazione dell'Utente;
  • Cookie analytics, che acquisiscono informazioni statistiche sulle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
  • Cookie di funzionalità, anche di terze parti come Google, Facebook, Twitter , Youtube, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.

Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser.

Per altre informazioni vai alla pagina informazioni legali di questo sito.

Vedi il provvedimento del Garante