"L'uomo che soffre ci appartiene" (GPII)

 



 

The story of stuff - La storia della roba

6 milioni di download
The Story of StuffDati del New York Times : tra dicembre 2007 e oggi è stato scaricato 6 ml di volte dal suo sito, più altri milioni su youtube. Almeno 7.000 tra scuole e chiese, pur potendoselo scaricare gratis, hanno preferito comprare il DVD.

La “storia della roba” spiega in modo fresco e semplice le connesioni tra le varie questioni ambientali e sociali. Didattico ma non pedante, lieve e spiritoso nonostante la gravità dei temi, senza effetti speciali, sta  propagandosi da un anno e mezzo con quel circuito virtuoso che in noi gergo chiamiamo “virale”, ma che in realtà costituisce gli anticorpi al virus del circuito vizioso TV-supermarket.


{youtube}http://www.youtube.com/v/v3pOMBTXZX0{/youtube}


{youtube}http://www.youtube.com/v/ak1K4BxkVjg{/youtube}

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .

Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento:

  • Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione e migliorare l'esperienza di navigazione dell'Utente;
  • Cookie analytics, che acquisiscono informazioni statistiche sulle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
  • Cookie di funzionalità, anche di terze parti come Google, Facebook, Twitter , Youtube, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.

Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser.

Per altre informazioni vai alla pagina informazioni legali di questo sito.

Vedi il provvedimento del Garante